04 Juli 2019

Potenza e stile: Alfa Romeo e Jeep accendono il Festival of Speed 2019

A Goodwood gli appassionati dei due brand premium potranno ammirare potenza, stile e tecnologia dei modelli Alfa Romeo e dei SUV Jeep. Jeep Grand Cherokee Trackhawk e Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio "Alfa Romeo Racing": in totale, 1230 CV alla Run Up of the Hill. Il massimo delle performance con la presenza della monoposto di F1 Alfa Romeo Racing e Antonio Giovinazzi che la guiderà nelle giornate di sabato e domenica. Vetrina speciale per il concept Alfa Romeo Tonale e per Jeep Renegade Hybrid Plug-in: tecnologia elettrica al servizio del piacere di guida quotidiana e dei percorsi fuoristrada. Non mancano le emozioni dell'iconico "Quadrifoglio" e la possibilità di testare la capability off road della gamma Jeep in un'area dedicata. Spazio alle personalizzazioni sullo stand Jeep con la serie speciale Compass Night Eagle e Wrangler 1941 designed by Mopar.

Il Festival of Speed di Goodwood è la più grande celebrazione al mondo di sport e cultura automobilistiche, alla quale non potevano mancare i marchi Alfa Romeo e Jeep con il meglio della produzione in termini di prestazioni pure, ma anche di innovazione e capability off road. Una panoramica completa nel contesto inimitabile ed esclusivo del parco che circonda Goodwood House e durante il Run Up of the Hill dove Jeep Grand Cherokee Trackhawk, il SUV Jeep più potente di sempre, e Giulia Quadrifoglio nella serie speciale "Alfa Romeo Racing", l'Alfa Romeo stradale più potente mai prodotta, potranno esprimere tutta la loro potenza.

Quadrifoglio: un iconico emblema che significa performance

Il programma che coinvolge i due marchi premium accomunati da una costante tensione all'eccellenza è molto ricco, così come è nutrita la presenza dei modelli più rappresentativi. In tema di velocità non può mancare il meglio del motorsport rappresentato dalla showcar di F1, la monoposto del team "Alfa Romeo Racing". Sarà presente anche Antonio Giovinazzi, il pilota italiano recentemente insignito del Trofeo Bandini, che sarà protagonista anche di esibizioni dinamiche alla guida della C32.

Le serie speciali "Alfa Romeo Racing" sfilano al Festival of Speed

Un tributo all'impegno di Alfa Romeo nella massima competizione motoristica è rappresentato dalle serie speciali Giulia e Stelvio Quadrifoglio "Alfa Romeo Racing". In questa edizione limitata, Giulia e Stelvio beneficiano di un incremento di potenza rispetto ai 510 CV delle già straordinarie Quadrifoglio 2.9 V6 Bi-Turbo, e si distinguono per una livrea dedicata che riprende quella delle monoposto di Giovinazzi e Kimi Räikkönen oltre a contenuti tecnici ed estetici esclusivi, come l'esteso utilizzo del carbonio e l'esclusivo scarico in titanio Akrapovič. Non mancano le emozioni dell'Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio, in esposizione dinamica nella livrea Rosso Competizione.

Tonale: il SUV compatto ibrido plug-in secondo Alfa Romeo

Alfa Romeo è sinonimo di performance, espresse oggi anche in proiezione futura attraverso e in ossequio alle nuove sfide tecnologiche da Alfa Romeo Tonale. La nuova concept car si è recentemente aggiudicata il prestigioso "Car Design Award 2019": i suoi tratti distintivamente italiani rappresentano una sintesi tra il prezioso heritage del marchio e un'anticipazione di nuovi canoni. Come in ogni Alfa Romeo, ogni dettaglio è concepito in funzione del guidatore e del piacere di guida: il tipico, impareggiabile, dinamismo del brand, in Tonale diventa anche elettrico.

Potenza da record: Jeep Grand Cherokee Trackhawk

Il lato Jeep delle prestazioni riguarda ovviamente la capacità di affrontare agevolmente i percorsi fuoristrada più impegnativi, una caratteristica che accomuna tutti i SUV della gamma più premiata di sempre. Ma non solo: protagonista della Run Up of the Hill di Goodwood sarà Grand Cherokee Trackhawk, il SUV Jeep più potente e veloce di sempre. Dotato di propulsore V8 6,2 litri turbo da 710 CV e 868 Nm di coppia, Trackhawk offre prestazioni di riferimento: da 0 a 100 km/h in 3,7 secondi, con una velocità massima di 289km/h e uno spazio di frenata da 100 a 0 km/h di soli 37 metri, grazie al nuovo impianto Brembo. Non a caso si è recentemente aggiudicato il record di velocità sul ghiaccio, a 280 km/h sulla superficie del lago Baikal, in Russia.

Tecnologia pulita al servizio dell'off road e della guida quotidiana: Jeep Renegade Hybrid Plug-in

Uno dei temi sui quali gli ingegneri Jeep si concentrano costantemente è relativo a come migliorare la già leggendaria capability off road da coniugare con il piacere di guida quotidiano. Una delle soluzioni deriva dalla capacità di sfruttare le nuove tecnologie e mettere al servizio della guida in fuoristrada la potenza pulita e silenziosa del motore elettrico. Il nuovo SUV Jeep Renegade Hybrid Plug-in esposto sullo stand sfrutta l'elevata coppia motrice assicurata dal motore elettrico e la nuova tecnologia di trazione elettrica integrale (eAWD).

Test off road per la gamma di SUV più premiata di sempre

Dedicata all'off-road l'area con ostacoli e ponte di 6 metri dove provare gli esemplari della rinnovata famiglia Trailhawk, studiata espressamente per la guida 4x4: cioè Renegade, Compass, Grand Cherokee e naturalmente Wrangler.

Espressioni di personalità su strada e in fuoristrada

Il carattere esclusivo di ogni SUV Jeep si presta a personalizzazioni capaci di sottolineare gli aspetti tecnici enfatizzando le performance: sullo stand il pubblico potrà ammirare Compass Night Eagle e Wrangler 1941 designed by Mopar. Il primo si distingue per il look dark che caratterizza la serie speciale con esterni impreziositi da finiture di Gloss Black - frontale, griglia, cornici dei fendinebbia, finiture nei fari alogeni, cerchi in lega diamantati da 19". Neri anche la caratteristica modanatura di cristalli (DLO) e i badge dedicati. Al suo fianco, il nuovo Jeep Wrangler 1941 designed by Mopar, il 4x4 con un allestimento 100% street legal e livrea gialla Hella Yella. Wrangler 1941 è dotato dei Jeep Performance Parts: kit assetto rialzato da 2", snorkel (optional), rock rails performance, battitacco neri, sportello carburante nero e tappetini all-weather. Completa la configurazione Mopar la grafica "1941" sul cofano che ricorda la nascita della Willys.

 

Contatto per i media

Serenella Artioli De Feo
Tel: +41 (0)44 556 22 02
Mob: +41 (0)79 500 58 78
E-mail: serenella.artiolidefeo@fcagroup.com

Neueste Videoclips

Erweiterte Suche

Suche...

Von
Bis
Suche

Bilder


Download